Tutto il peggio del calcio italiano tra equivoci, errori clamorosi e “papere” storiche. Dal 1980 ad oggi.

Il Calciobidone è un premio satirico-calcistico assegnato dal sito Calciobidoni.it dal 2009, ideato da Cristian Vitali. Analogamente al Bidone d’Oro – che non è più assegnato dal 2012, a seguito della chiusura della storica trasmissione sportiva Catersport di Radio 2 – si tratta di un’ironica risposta al blasonato trofeo Pallone d’Oro, e come tale “premia” il calciatore che ha maggiormente deluso nel campionato italiano di calcio di Serie A ogni anno. Tuttavia, si differenzia dal primo perché ha per oggetto esclusivamente calciatori di nazionalità straniera, in perfetta linea con la mission del sito organizzatore. Il titolo viene assegnato in base ai voti espressi dai lettori e dagli utenti, che possono esprimersi attraverso l’utilizzo dei social network e di appositi form realizzati nel sito e nei portali sportivi divenuti partner dell’iniziativa. Se nel 2009 la scelta dei giocatori da votare avviene a ruota libera, dal 2010 il concorso può vantare una Giuria di Giornalisti sportivi, che selezionano 20 giocatori (10 dal 2013, la cosiddetta “Flop Ten”) da votare. Nel 2010 nasce il “Jolly”: è la possibilità, data all’utente, di segnalare, altre al suo Candidato, un ulteriore nominativo che non è stato inserito nella lista dei papabili. Un simpatico modo per dare anche al tifoso la possibilità di esprimersi ancor più liberamente. Dal 2012 il sondaggio viene realizzato in collaborazione con le Redazioni Web del Guerin Sportivo e di Fantagazzetta (dal 2019 Fantacalcio.it) allargandosi, nel tempo, con altri Media, tra cui la Rivista “Calcio 2000”. Dallo stesso anno il concorso viene promosso anche grazie alla periodica partecipazione di Cristian Vitali a trasmissioni radiofoniche dedicate al calcio, nel corso delle quali vengono snocciolati dati e curiosità sull’andamento dello stesso. Dal 2010 la proclamazione del vincitore viene volutamente (e soprattutto sarcasticamente) fatta coincidere con la stessa serata in cui viene assegnato il Pallone d’Oro (dal 2016 il “The Best FIFA Football Awards 2016”). Sono considerati eleggibili tutti i calciatori stranieri facenti parte di una “rosa” di Candidati scelti da una Giuria di Giornalisti sportivi, con la possibilità di suggerire altri potenziali flop. Il periodo di riferimento non comprende solo l’anno solare che volge al termine, bensì anche la prima parte del campionato iniziata nel mese di Agosto precedente.

PARTNER

Guerinsportivo.it (dal 2012)
Fantacalcio.it (dal 2012)
Calcio 2000 (dal 2014)
Delinquentidelpallone.it (dal 2016)

GIURIA

Nicola Calzaretta
(2014-2016)
Massimo Ciccognani
(2014)
Sergio Ferrentino
(2013-2014)
Xavier Jacobelli
(2013-2014 e 2017-2019)
Matteo Marani
(2012-2015)
Carlo Nesti
(2012-2015)
Darwin Pastorin
(2012-2019)
Fabrizio Ponciroli
(2014 e 2018-2019)
Furio Zara
(2010)
Ivan Zazzaroni
(2018-2019)
— ALBO D’ORO «CALCIOBIDONE» —
Anno Vincitore Jolly
2009 QUARESMA (Inter) Nessuno
2010 QUARESMA (Inter) DENIS (Napoli/Udinese)
2011 ADRIANO (Roma) ELIA (Juventus)
2012 FORLAN (Inter) LUCIO (Inter/Juventus)
2013 BENDTNER (Juventus) ALVARO PEREIRA (Inter)
2014 BELFODIL (Inter/Livorno) TORRES (Milan)
2015 ITURBE (Roma) DZEKO (Roma)
2016 KONDOGBIA (Inter) GABIGOL (Inter)
2017 GABIGOL (Inter) PJACA (Juventus)
2018 KALINIC (Milan) JOAO MARIO (Inter)
2019 SCHICK (Roma) PIATEK (Milan)

Benvenuti nella Pagina Ufficiale del Calciobidone: di seguito tutte le Edizioni del sondaggio, con i Profili dei Candidati selezionati annualmente dalla Giuria, le Modalità di Votazione e l’immancabile Rassegna Stampa.

CALCIOBIDONE 2019
Schick/Piatek
CALCIOBIDONE 2019
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2018
Kalinic/Joao Mario
CALCIOBIDONE 2018
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2017
Gabigol/Pjaca
CALCIOBIDONE 2017
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2016
Kondogbia/Gabigol
CALCIOBIDONE 2016
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2015
Iturbe/Dzeko
CALCIOBIDONE 2015
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2014
Belfodil/Torres
CALCIOBIDONE 2014
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2013
Bendtner/Pereira
CALCIOBIDONE 2013
Candidati (“Flop Ten”)
CALCIOBIDONE 2012
Forlan/Lucio
CALCIOBIDONE 2012
Candidati
CALCIOBIDONE 2011
Adriano/Elia
CALCIOBIDONE 2011
Candidati
CALCIOBIDONE 2010
Quaresma/Denis
CALCIOBIDONE 2010
Candidati
CALCIOBIDONE 2009
Quaresma

«Come noto, il Calciobidone è un ‘riconoscimento’ che ogni anno viene assegnato al giocatore che più ha deluso nel corso dell’anno solare»
(Redazione | «Goal.com», 08/01/2019)

«Assegnato dal portale Calciobidoni.it, il Calciobidone è il trofeo individuale meno ambito del calcio italiano»
(Redazione | «Sportmediaset.it», 09/01/2019)

«A premiare i fuoriclasse sono bravi tutti»
(Matteo Politanò | «Sports.yahoo.com», 08/01/2019)

«Il simpatico web-concorso, inverso e contrario al Pallone d’Oro, vuol simbolicamente premiare il giocatore straniero più scandaloso dell’ultimo campionato italiano»
(Maurizio Martucci | «Ilfattoquotidiano.it», 04/12/2012)

«Il Calciobidone è il sondaggio, dirimpettaio del Bidone d’Oro, che decreta lo straniero più scarso»
(Redazione | «Guerinsportivo.it», 30/06/2011)

11^ Edizione (2019) | 14.176 Voti


«Non smettere di tormentarti»
CALCIOBIDONE: SCHICK (Repubblica Ceca — Roma, 19,0%)
JOLLY: PIATEK (Polonia — Milan, 7,9%)


Il sondaggio prevede i medesimi Partner, con la modifica di Fantagazzetta che nel corso del 2019 è nel frattempo divenuta Fantacalcio.it dopo l’acquisizione dello storico, omonimo marchio). Gli interventi telefonici di Cristian Vitali per presentare il sondaggio avvengono su Young Radio alla trasmissione Sport in Condotta e su Radio Show Italia. I risultati vengono resi noti sempre all’indomani dell’Epifania, l’8 Gennaio 2020. Ennesimo record dei votanti complessivi, che arrivano a 14.176 complessivi, e che fanno vincere Patrick Schick della Roma, seguito da Kalinic, sempre della Roma, e Gonzalo Higuain del Milan. La speciale menzione “Jolly” - per la quale sono stati segnalati 85 giocatori complessivi (ennesimo primato) - finisce al polacco Krzysztof Piatek del Milan; secondo posto per Giovanni Simeone della Fiorentina e terzo per Lucas Biglia del Milan.

10^ Edizione (2018) | 13.323 Voti


«I guai non finiscono mai»
CALCIOBIDONE: KALINIC (Croazia — Milan, 49,1%)
JOLLY: JOAO MARIO (Portogallo — Inter, 9,0%)


Edizione celebrativa in occasione dei 10 anni di vita del sondaggio. La partnership prevede sempre Fantagazzetta.com, Guerin Sportivo e il sito satirico Delinquenti del Pallone, cui si aggiunge il ritorno della rivista Calcio 2000, e in Giuria torna anche il suo Direttore, Fabrizio Ponciroli. Gli interventi telefonici di Cristian Vitali per presentare il sondaggio avvengono su Young Radio alla trasmissione Sport in Condotta. I risultati vengono resi noti, come ormai da tradizione, all’indomani dell’Epifania, l’8 Gennaio 2019. Ennesimo record dei votanti complessivi, che arrivano a 13.323 complessivi, e che fanno vincere Nikola Kalinic del Milan, seguito da Schick della Roma e Andrè Silva del Milan. La speciale menzione “Jolly” - per la quale sono stati segnalati 79 giocatori complessivi, ed è un’altro primato - finisce invece al portoghese Joao Mario dell’Inter, poi passato in prestito alla Lokomotiv Mosca; secondo posto per Howedes della Juventus e terzo per Calhanoglu del Milan. Oltre a finire in un servizio di «Sport Mediaset», i risultati del sondaggio finiscono in Francia, Spagna, Croazia e Germania.

9^ Edizione (2017) | 10.450 Voti


«Ai limiti dell’assurdo e del ridicolo»
CALCIOBIDONE: GABIGOL (Brasile — Inter, 53,6%)
JOLLY: PJACA (Croazia — Juventus, 10,0%)


Nel 2017 la partnership del sondaggio prevede sempre Fantagazzetta.com, Guerin Sportivo e il sito satirico Delinquenti del Pallone, cui si aggiunge la testata SuperNews. Gli interventi telefonici di Cristian Vitali per presentare il sondaggio si riducono ad una puntata della web radio Sportellate.it. Con lo sdoppiamento dei premi del Pallone d’Oro e del “The Best FIFA Football Awards”, che vengono entrambi assegnati prima della fine dell’anno, i risultati vengono comunque pubblicati, come da tradizione, all’indomani dell’Epifania, il 9 Gennaio 2018. In questa Edizione registriamo il record dei votanti complessivi, che si attestano a 10.450, e a trionfare è Gabigol dell’Inter (dopo aver vinto il Jolly nel 2016), seguito da Iturbe del Torino, già vincitore dell’Edizione del 2015, e da Vermaelen della Roma. La speciale menzione denominata “Jolly” - per la quale, ennesimo record, sono stati segnalati 63 giocatori complessivi - è invece assegnata al croato Pjaca della Juventus, passato allo Shalke 04; seconda e terza piazza per due romanisti, entrambi brasiliani: Bruno Peres e Gerson. L’eco del sondaggio raggiunge Francia, Cina, Inghilterra e Brasile. E’ citato dall’autorevole “The Sun” e dal portoghese “A Bola”.

8^ Edizione (2016) | 5.620 Voti


«La massima espressione della delusione»
CALCIOBIDONE: KONDOGBIA (Francia — Inter, 49,7%)
JOLLY: GABIGOL (Brasile — Inter, 28,9%)


Nel 2016 la partnership del sondaggio, oltre a rinnovarsi con Fantagazzetta.com e Guerin Sportivo, si estende anche al sito satirico Delinquenti prestati al mondo del Pallone. Interventi telefonici di Cristian Vitali per presentare il sondaggio vengono eseguiti con due diverse trasmissioni radiofoniche: ai “3 Uomini e 1 Pallone”, in onda su Radio Canale 7, si aggiunge “Sport Libera Tutti Show”, in onda su Radio Libera Tutti. I risultati sono pubblicati Lunedì 9 Gennaio 2017, nel corso della serata di assegnazione del “The Best FIFA Football Awards 2016”, vinto da Cristiano Ronaldo. I votanti complessivi sono 5.620, e a (stra)vincere è Geoffrey Kondogbia dell’Inter, seguito, per il secondo anno consecutivo, dal brasiliano Hernanes della Juventus. Terza piazza per Ravel Morrison della Lazio. La speciale menzione denominata “Jolly” - per la quale sono stati segnalati ben 48 giocatori - vede prevalere un altro nerazzurro, il “fantasma” Gabriel Barbosa Almeida, meglio conosciuto come Gabigol, seguito da Juan Iturbe, già vincitore del Calciobidone 2015, e da Keisuke Honda del Milan, anche lui tra i Candidati del sondaggio del 2015.

7^ Edizione (2015) | 2.439 Voti


CALCIOBIDONE: Iturbe (Argentina — Roma, 23,0%)
JOLLY: Dzeko (Bosnia — Roma, 17,5%)
«Non si finisce mai di sprofondare»


Nell’Edizione del 2015 la Giuria conta l’ingresso di Emanuele Giulianelli, giornalista del Fifa Weekly, firma occasionale anche della “Gazzetta dello Sport”. Prosegue la partnership del sondaggio con Fantagazzetta.com e Guerin Sportivo. Ogni Domenica e Mercoledi Cristian Vitali interviene in diretta nel corso della trasmissione radiofonica sportiva “3 Uomini e 1 Pallone - Il calcio come piace a noi” in onda su Radio Canale 7 di Prato, condotta da Simone Cola, per i consueti aggiornamenti sull’andamento della votazione. I risultati vengono pubblicati Lunedì 11 Gennaio 2016, sempre nel corso della stessa serata di gala del Pallone d’Oro, vinto da Lionel Messi. I votanti complessivi sono 2.439, e a vincere è l’argentino Juan Manuel Iturbe della Roma, che già prima di Natale è stato ceduto al Bournemouth, seguito dal brasiliano Hernanes, a metà tra Inter e Juventus, e dall’attaccante Doumbia (Roma). La segnalazione “Jolly” - per la quale sono stati votati 35 giocatori - vede prevalere un altro romanista, Dzeko, seguito da Mario Gomez della Fiorentina, ora al Besiktas, e da Rafael Marquez, del Verona ma a fine anno ceduto in Messico.

6^ Edizione (2014) | 2.299 Voti


CALCIOBIDONE: Belfodil (Algeria — Inter/Livorno, 23,7%)
JOLLY: Torres (Spagna — Milan, 19,8%)
«Il peggio deve ancora venire»


Il 2014 vede la Giuria impreziosirsi di Nicola Calzaretta del “Guerin Sportivo”, Massimo Ciccognani de “Il Tempo” e Fabrizio Ponciroli, Direttore della celeberrima rivista “Calcio 2000”. Ancora una volta Partner del sondaggio sono Fantagazzetta.com e Guerin Sportivo. Ogni Domenica Cristian Vitali interviene in diretta nel corso della trasmissione radiofonica “2 Fisso” in onda su Radio Hinterland di Milano, condotta da Giuseppe Regina e Nicola Loiodice, per aggiornamenti sull’andamento della votazione. I risultati vengono resi pubblici Martedì 13 Gennaio 2015, sempre nel corso della stessa serata di gala del Pallone d’Oro, vinto nuovamente da Cristiano Ronaldo. I votanti complessivi sono 2.299, e a vincere è il franco-algerino Ishak Belfodil, che si è diviso tra Inter, Livorno e Parma, seguito dal tedesco Mario Gomez della Fiorentina e da Robinho (Milan). La segnalazione denominata “Jolly” - per la quale sono stati segnalati complessivamente 26 giocatori - vede prevalere la meteora Fernando Torres del Milan, seguito da Marek Hamsik del Napoli e dall’interista Nemanja Vidic. Il sondaggio viene citato in Spagna e in Brasile.

5^ Edizione (2013) | 3.940 Voti


CALCIOBIDONE: Bendtner (Olanda — Juventus, 23,7%)
JOLLY: Alvaro Pereira (Uruguay — Inter, 19,8%)
«Al peggio non c'è mai fine»


Nel 2013 la Giuria conta le new entry Xavier Jacobelli, Direttore di Calciomercato.com e Sergio Ferrentino, fondatore del Bidone d’Oro e storica voce della trasmissione Catersport di Radio2. Si rinnova la partnership con Fantagazzetta.com e Guerin Sportivo. Per la prima volta, si può votare anche dalla Home Page di Calciobidoni.it. Inoltre, la lista di Candidati si riduce a 10 e assume la denominazione di “Flop Ten”. Ogni Domenica Cristian Vitali interviene in diretta nel corso della trasmissione radiofonica “2 Fisso” su Radio Hinterland di Milano, condotta da Marco Campagna e Nicola Loiodice, per aggiornamenti sull’andamento della votazione. La proclamazione avviene Lunedì 13 Gennaio 2014, nella stessa serata di gala del Pallone d’Oro, che vede trionfare Cristiano Ronaldo. A votare sono in 3.940, e a vincere è il danese Nicklas Bendtner, seguito dal portiere Mauro Goicoechea (Roma) e da un altro ex Juventus, il francese Nicholas Anelka. Per la prima volta il “Jolly” - per il quale sono stati segnalati 29 giocatori - gode di maggior visibilità grazie alla riproduzione dell’immagine del “vincitore”, che quest’anno è Alvaro Pereira dell’Inter, che precede Ante Vukusic, ex del Pescara e Bojan Krik del Milan. Il sondaggio varca nuovamente i confini nazionali approdando in Danimarca (paese del trionfatore), Inghilterra e Francia.

4^ Edizione (2012) | 6.612 Voti


CALCIOBIDONE: Forlan (Uruguay — Inter, 17,0%)
JOLLY: Lucio (Brasile — Inter/Juventus, 9,3%)


L’Edizione 2012 segue le medesime regole ma la portata dell’iniziativa assume orizzonti più ampi. La Giuria s’impreziosisce di Giornalisti del calibro di Matteo Marani del Guerin Sportivo, Carlo Nesti e Darwin Pastorin. Per la prima volta l’organizzazione del sondaggio beneficia di alcune partnership: il Guerin Sportivo e Fantagazzetta.com, sulle cui pagine è possibile votare. Sempre per la prima volta c’è l’accostamento ad una trasmissione radiofonica: Cristian Vitali interviene nel corso di OkGoal, in onda su OkRadio, per commentare l’andamento della votazione insieme a Roberto Sabatino. Grazie a tali collaborazioni, sono ben 6.612 i voti complessivi di questa Edizione, che incoronano vincitore un altro ex interista, l’uruguayano Diego Forlan, che batte alla distanza il milanista Alexandre Pato, grande delusione stagionale se si pensa che ha vinto sia il Bidone d’Oro che il Pallone di Latta, e lo juventino Eljero Elia. Nella “Segnalazione del Pubblico” (che da questa Edizione assume il nome definitivo di “Calciobidone Jolly”) il giocatore più nominato - su complessivi 51 calciatori - è il brasiliano Lucio (Inter/Juventus), seguito dal danese Bendtner (Juventus) e da Santiago Silva (Fiorentina), che figurava tra i Candidati ufficiali dell’Edizione 2011. Per la prima volta la notizia del Premio varca i confini nazionali: se ne parla, infatti, in Polonia e in Romania.

3^ Edizione (2011) | 830 Voti


CALCIOBIDONE: Adriano (Brasile — Roma, 31,3%)
JOLLY: Elia (Olanda — Juventus, 17,5%)


La 3^ Edizione segue le medesime modalità dell’anno precedente. La novità è costituita dalla realizzazione di un Video, pubblicato sul Canale YouTube di Calciobidoni, teso ad illustrare le modalità di votazione, i Candidati e la Giuria del sondaggio. Ad aggiudicarsi il Premio è un irriconoscibile ed appesantito Adriano, di ritorno in Italia con la maglia della Roma, additato alla vigilia come grande favorito. Seconda piazza per Amauri della Juventus e terza per Taiwo (Milan). Nella “Segnalazione del Pubblico” - in cui vengono segnalati 24 giocatori - prevale lo juventino Elia, seguito da un altro bianconero, il serbo Milos Krasic, protagonista di una netta involuzione, e il brasiliano Eder (Cesena). La proclamazione avviene sempre beffardamente lo stesso giorno in cui Messi rivince nuovamente il Pallone d’Oro.

2^ Edizione (2010) | 1.270 Voti


CALCIOBIDONE: Quaresma (Portogallo — Inter, 18,9%)
JOLLY: Denis (Argentina — Napoli/Udinese, 17,6%)


La 2^ Edizione presenta alcune modifiche strutturali: i nominativi dei giocatori da votare (per un totale di 20 Candidati, tutti militanti in Serie A, vengono scelti da una Giuria di Giornalisti del settore, tra cui spicca Furio Zara del Corriere dello Sport, e quindi proposto su scala nazionale. Il sistema di punteggio attribuito resta lo stesso, viene data però la possibilità di esprimere un ulteriore nominativo non presente nella lista dei Candidati, quale “Segnalazione Speciale”. Ad aggiudicarsi la votazione, lanciata il 29 Novembre 2010, è nuovamente il portoghese dell’Inter Ricardo Quaresma che si è giocato la vittoria fino all’ultimo voto con il brasiliano della Roma Adriano. Terzo un altro brasiliano, lo juventino Diego. La notizia della vittoria viene pubblicata il 10 Gennaio 2011, curiosamente quasi in contemporanea con l’assegnazione del Pallone d’Oro a Messi. Da questo momento, come ironica contrapposizione, la proclamazione avverrà sempre nella stessa serata. Il nome più gettonato tra i non Candidati - 21 i calciatori suggeriti - è quello dell’argentino German Denis (Napoli/Udinese), seguito da Eduardo, portiere portoghese del Genoa, e da un gruppetto a completare un podio da brividi: Papastathopulos (Genoa/Milan), Goian (Palermo), Fornaroli (schierato dalla Samp nella formazione “Primavera” e richiamato per sostituire Cassano), Eliseu (Lazio) ed Arnautovic (vera meteora all’Inter), questi ultimi due già in classifica nella precedente Edizione.

1^ Edizione (2009) | 400 Voti


CALCIOBIDONE: Quaresma (Portogallo — Inter, 13,0%)
JOLLY: Nessuno
(Inizialmente non previsto)


La 1^ Edizione del Premio ha una sua precisa data di nascita: 16 Dicembre 2009. Quel giorno fu varato il sondaggio esclusivamente attraverso il Blog. I votanti vengono invitati ad esprimere 3 nominativi a scelta libera, ognuno dei quali ottiene un punteggio diverso: 10 punti per la prima preferenza espressa, 6 per la seconda e 3 per la terza, e sono inclusi anche giocatori stranieri che militano in Serie B, possibilità che resterà appannaggio unicamente di questa Edizione. Vengono votati complessivamente 33 giocatori, tra i quali prevale il portoghese dell’Inter Ricardo Quaresma, che non ha rivali. Dietro di lui, nettamente staccati, l’olandese del Milan Klaas Huntelaar e il brasiliano della Juventus Felipe Melo, che completano il podio. La notizia passa però inosservata: è solo il sito Realsport.it a darne comunicazione con un articolo a Gennaio.
Copyright © 2006-2020 Calciobidoni.it — Le Meteore e i Bidoni del Calcio Italiano | Webmaster Cristian Vitali

Qualsiasi materiale pubblicato (testi ed immagini) può essere riprodotto a condizione che venga citata la fonte — Calciobidoni.it